logo

 

Per qualsiasi richiesta di informazione o semplicemente per metterti in contatto con noi puoi inviarci un messaggio compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile, grazie!





Scrivi quello che stai cercando:
+39 02 515005 info@gponemilano.com

Iscriviti alla newsletter GP ONE!

Potrai usufruire di offerte speciali a te riservate e sarai sempre aggiornato su novità, eventi e promozioni dal mondo delle due ruote. Inserisci la tua email e let's join us!
Acconsento l'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 ed al GDPR 679/2016.
 

Dovizioso: “Più difficile del previsto, ma non ho chiesto favori a Lorenzo”

Dovizioso: “Più difficile del previsto, ma non ho chiesto favori a Lorenzo”

“E’ stata più difficile del previsto ma abbiamo trovato condizioni diverse, c’era tantissima gomma a terra e quando piove c’è molto meno grip – ha spiegato – La nostra moto funzionava davvero molto bene, io e Jorge abbiamo fatto la differenza. Lorenzo ha guidato molto bene, ho fatto tutto con calma per non prendere rischi inutili, Marquez non riusciva a stare con noi e anche Zarco ha dovuto mollare. Jorge ci ha provato a creare il gap ma ce l’ho fatta perché avevo dei punti in cui andavo bene, poi nel finale non ha voluto fare cose da matto”.
Dovizioso: “Più difficile del previsto, ma non ho chiesto favori a Lorenzo”

Arriva poi la fatidica richiesta sulla “mappa 8″, quella che ha fatto pensare a un ordine di scuderia nei confronti di Lorenzo:

” Io non so nulla della mappa 8, non sono un pilota politico, sono sportivo e non sono uno che va a chiedere dei favori. Non so se è stato fatto qualcosa. Forse sono anomalo, in questo sport ci sono tanti soldi, forse non avete capito che persona sono, io non sono uno che va a fare questi giochi, ero solo concentrato per la vittoria. Ce l’avremmo potuta fare anche sull’asciutto, non era deconcentrato a pensare su altri aspetti. ”

Ti aspettiamo in via Rogoredo 97 a Milano.