logo

 

Per qualsiasi richiesta di informazione o semplicemente per metterti in contatto con noi puoi inviarci un messaggio compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile, grazie!





Scrivi quello che stai cercando:
+39 02 515005 info@gponemilano.com

Iscriviti alla newsletter GP ONE!

Potrai usufruire di offerte speciali a te riservate e sarai sempre aggiornato su novità, eventi e promozioni dal mondo delle due ruote. Inserisci la tua email e let's join us!
Acconsento l'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 ed al GDPR 679/2016.
 

Shop

Promo!

BATTERIA YUASA YTX7L-BS (SIGILLATA CON ACIDO A CORREDO) 12V/6AH

76,50 65,00

Le batterie a marchio YUASA sono sinonimo di prestazioni, potenza ed affidabilità.

Le batterie YUASA sono le più utilizzate in assoluto come batterie di primo equipaggiamento dai costruttori più famosi al mondo e l’impegno di YUASA è sempre stato concentrato nel soddisfare le necessità delle case motociclistiche, rispondendo con tecnologie all’avanguardia alle richieste sempre più esigenti del mercato.

La scelta numero 1 dei motociclisti è YUASA, per chi vuole il massimo sempre, in ogni condizione.

Questa batteria viene fornita con acido a corredo e con relative istruzioni di montaggio e messa in opera, di seguito riportate: a) Accertarsi che la batteria sia appoggiata su una superficie piana. b) Estrarre i flaconi contenenti l’acido dalla busta di plastica e stappare i flaconi avendo cura di conservare la fascetta sigillante, da utilizzare successivamente per tappare la batteria.

ATTENZIONE: NON LACERARE NE FORARE I PUNTI SIGILLATI DEI FLACONI c) Capovolgere i flaconi contenenti l’acido facendo combaciare perfettamente i sei punti sigillati con i fori della batteria. Esercitare una leggera pressione sui flaconi per far aprire i punti sigillati. d) Assicurarsi che vi sia la risalita di bolle d’aria da uno o più fori di riempimento.

ATTENZIONE: NON INCLINARE I FLACONI CONTENENTI ACIDO IN QUANTO L’OPERAZIONE DI RIEMPIMENTO POTREBBE INTERROMPERSI e nel caso non vi fosse risalita di bolle d’aria da nessuno dei sei fori di riempimento dare leggeri colpetti sul fondo dei flaconi per agevolare l’operazione di svuotamento. f) Assicurarsi che i flaconi si siano completamente svuotati e picchiettare sul fondo dei flaconi nel caso fosse rimasto ancora acido sul fondo degli stessi. g) Lasciare defluire l’acido per 60 minuti per batterie fino a 18 AH e 2 ore per batterie superiori a 18 AH. h) Caricare la batteria per 6 ore e dopo averla lasciata riposare per circa 1 ora sigillare con la fascetta di chiusura in dotazione procedendo in questo modo: posizionare la fascetta di chiusura (fascetta sigillante dei flaconi di acido) nei fori di riempimento e premere in senso verticale con entrambe le mani, mantenendo la fascetta in senso orizzontale.

ATTENZIONE: questo tipo di chiusura non deve più essere rimossa per non compromettere la tenuta della batteria.

Carica/Ricarica: 1/10 della capacità nominale (Ah) con caricabatteria lineare a corrente costante.

Esempio di caricamento: caricare una batteria da 10 Ah con un valore di 1 Ah, ovvero un decimo della capacità nominale.

ATTENZIONE: non caricare la batteria con un “mantenitore di carica” ma utilizzare esclusivamente il prodotto sopra descritto.

ATTENZIONE: IMMAGINE PURAMENTE ILLUSTRATIVA.

Per una corretta installazione collegare sempre prima il polo positivo e successivamente quello negativo.

Si declina ogni responsabilità per qualsiasi danno, diretto, indiretto o incidentale legato all’uso, proprio o improprio delle informazioni contenute in questo foglio informativo.

ATTENZIONE: L’OPERAZIONE VA ESEGUITA ESCLUSIVAMENTE DA PERSONALE ESPERTO, ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLE ISTRUZIONI SOPRA INDICATE

Categoria: