logo

 

Per qualsiasi richiesta di informazione o semplicemente per metterti in contatto con noi puoi inviarci un messaggio compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile, grazie!

    Inserisci questo codice: captcha

    Scrivi quello che stai cercando:
    +39 02 515005 info@gponemilano.com

    Iscriviti alla newsletter GP ONE!

    Potrai usufruire di offerte speciali a te riservate e sarai sempre aggiornato su novità, eventi e promozioni dal mondo delle due ruote. Inserisci la tua email e let's join us!

      Inserisci questo codice: captcha
      Acconsento l'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 ed al GDPR 679/2016.
      Inimitabile Tuono V4: la superbike scarenata - GP ONE MILANO
      61402
      post-template-default,single,single-post,postid-61402,single-format-standard,qode-core-1.1.1,suprema-ver-1.10,qodef-smooth-scroll,qodef-preloading-effect,qodef-mimic-ajax,qodef-smooth-page-transitions,qodef-blog-installed,qodef-header-standard,qodef-sticky-header-on-scroll-down-up,qodef-default-mobile-header,qodef-sticky-up-mobile-header,qodef-dropdown-default,qodef-fullscreen-search,qodef-search-fade,qodef-side-menu-slide-with-content,qodef-width-470,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

      Inimitabile Tuono V4: la superbike scarenata

      Inimitabile Tuono V4: la superbike scarenata

       

      V4 e V4 Factory

      L’inimitabile hypernaked si sdoppia.

      Tuono V4 si conferma una vera e propria macchina generatrice di pura adrenalina. Adotta le caratteristiche di una moto sportiva stradale che guarda anche alle percorrenze più lunghe.

      Si evolve ancora per confermarsi imbattibile da tutte le rivali, nuove e vecchie, che ogni anno tentano di insidiarle il trono di una categoria che Aprilia ha inventato.

       

       

      È nuovo e maggiore il comfort concesso dal manubrio rialzato e dal cupolino più protettivo.

      Il passeggero si avvantaggia di una sella più ampia e di pedane più basse.
      Nella variante Factory è dedicata a un pubblico estremamente esigente e vanta una componentistica esclusiva che prevede di serie il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0.

      Tuono V4, grazie a una nuova ergonomia e ad accessori dedicati, esalta la sua natura di grande viaggiatrice e si propone quindi come moto straordinaria per il turismo, ovviamente veloce, anzi velocissimo.

       

       

      Tuono V4 E5: è la versione da viaggio

      La versione Aprilia Tuono V4 scopre la sua vocazione di grande viaggiatrice: una diversa ergonomia per il confort sulle lunghe distanze nuova sella e accessori dedicati pensati per il turismo, ovviamente molto veloce.

      Un Euro 5 con mille emozioni

      Tuono V4 adotta le migliori caratteristiche di una moto sportiva stradale che guarda anche alle percorrenze più lunghe. È nuovo e maggiore il comfort concesso dal manubrio rialzato e dal cupolino più protettivo. Il passeggero non è più un ospite appena tollerato e si avvantaggia di una porzione di sella ampia e confortevole e di pedane più basse. Tuono V4 pensa a nuovi orizzonti da raggiungere velocemente e così tra gli accessori è disponibile la coppia di motovaligie asimmetriche dedicate

       

      Elettronica allo stato dell’arte

      I sistemi elettronici di Aprilia si evolvono ma restano sempre il punto di riferimento per i piloti più esigenti. La nuova generazione dell’APRC, il pacchetto di sistemi di controllo derivato dalle corse, si integra con la gestione elettronica garantita dal comando del gas integrato full Ride-by-Wire. Inoltre, i settaggi elettronici sono facilitati da nuovi comandi elettrici sui manubri a pulsante, per gestire con rapidità cruise control e traction control.

       

      Feeling immediato e massimo controllo di guida

      Lo spettacolare telaio in alluminio di Tuono V4 è più stabile e maneggevole che mai. Come da tradizione, sfrutta la resistenza e la flessibilità di elementi fusi e stampati, uniti tra loro tramite saldature, per offrire feeling immediato e il massimo controllo di guida. Il nuovo forcellone utilizza la stessa tecnologia costruttiva del telaio, ma ora ha la capriata di rinforzo inferiore ed è stato semplificato rispetto alla precedente unità, passando dai precedenti sette elementi saldati agli attuali tre.